Pianista e compositore jazz norvegese, è un musicista famoso a livello internazionale che esplora i confini tra diversi generi musicali, ma il cui suono, come pianista jazz ha sempre una cifra distintiva. Lien ha conseguito una laurea magistrale in musica dalla Norwegian Academy of Music, dove il pianista russo Misha Alperin è stato il suo mentore e insegnante di improvvisazione. Il fulcro dell’opera di Lien è stato, a partire dal 1999 l’ Helge Lien Trio, una formazione classica nel jazz con piano, contrabbasso e batteria. Nel 2008 il trio ha vinto il Norwegian Grammy per l’album“Hello Troll”, e ha ottenuto un successo internazionale, seguito da altre nove pubblicazioni su scala internazionale, ie da numerose esibizioni in tour e festival tra Giappone , Canada, Corea del Sud, Europa e Scandinavia.

and has achieved international acclaim following nine international album releases, as well as numerous.

Nell’aprile 2017 Helge Lien pubblicherà il suo nono album con l’Helge Lien Trio, ”Guzuguzu”, per la Ozella Music. Negli ultimi anni, ha con successo unito le forze con il violinista polacco Adam Bałdych, che ha pubblicato l’ album Adam Bałdych & Helge Lien Trio “Bridges” per la ACT Music nel 2015.

Lien si può anche ascoltare spesso nel creare magia al fianco del leggendario contrabbassista norvegese Arild Andersen, sia in trio che in quartetto. L’album dal vivo “The Rose Window” è stato pubblicato nel 2016, in un trio che vedeva Andersen, Lien e il batterista Gard Nilssen. Ha pubblicato due album in duo con la cantante Live Maria Roggen, e l’ultimo, ”YOU”, è uscito nel 2017 per Ozella Music (DE). In aggiunta alle sue attività come compositore e musicista, Lien è anche professore associato din jazz alla Norwegian Academy of Music di Oslo.