Nasce a Dakar, Senegal.
Ha iniziato a suonare la musica all’età di 17 anni, nel suo primo gruppo reggae – zouk, The Messengers, che durerà 5 anni.
Si trasferisce in Francia nel 1991, per i suoi studi linguistici.
Poi l’ingresso nei The Crazy Skankers, miscela di reggae, ska e rocksteady.
Due ep e un album, e poi entra a far parte del gruppo cult Meï Teï Sho.
Ha partecipato all’album “African Legacy” del collettivo hip hop Dokhandeme.
Voce unica e riconoscibile tra mille, apprezzato in tutta la Francia, Sir Jean è forse la figura più emblematica della scena meticciata di Lione.