Curato da Giannella Demuro e Antonello Fresu, il P.A.V. (Progetto Arti Visive) organizza le iniziative artistiche dell’associazione Time in Jazz, e tra i suoi obiettivi ha lo studio, la promozione e la documentazione dei fenomeni artistici che sono espressione della ricerca più avanzata nel campo delle arti visive in Sardegna. Il P.A.V. si propone così come occasione di incontro e riferimento per la cultura artistica nell’Isola, grazie anche alla risonanza internazionale acquisita dal Festival e dall’associazione nel corso degli anni.

Dall’agosto 1997 ad oggi, il P.A.V. ha prodotto numerose manifestazioni artistiche coinvolgendo la maggior parte dei più noti e impegnati artisti locali, ma anche molti artisti nazionali e internazionali.
Il sempre maggiore coinvolgimento dell’associazione Time in Jazz nell’ambito della ricerca visiva e il crescente successo e apprezzamento del pubblico e degli operatori del settore hanno portato alla definizione di un programma di lavoro articolato in numerose sezioni e alla realizzazione di due iniziative stabili: la Collezione di Arte contemporanea e Semida – Museo all’aperto del Monte Limbara, nel territorio della Foresta Demaniale “Monte Limbara Sud” di Berchidda, dove vengono realizzati interventi di arte ambientale.

Di anno in anno, inoltre, nuove iniziative artistiche vengono progettate e realizzate dai responsabili del P.A.V. e dai curatori chiamati a collaborare al fine di creare nuove occasioni di incontri culturali e opportunità diversificate per la diffusione di un turismo culturale.

Tutti gli eventi del Progetto Arti Visive sono accompagnati dalla pubblicazione di cataloghi corredati da apparato critico e iconografico, uno strumento culturale che consente la storicizzazione e la divulgazione degli eventi realizzati, a disposizione del pubblico e degli operatori del settore.